LA NAVETTA NON PASSA PIÙ - Taverneriocittà - dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog
HOME | FORUM | ATTI PUBBLICI | FILMATI | CONTATTI
  •  
  • Il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne tutti insieme è la politica. Sortirne da soli è l’avarizia.

    Lettera a una professoressa. Scuola di Barbiana/don Lorenzo Milani, 1967

< novembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Titolo
Appuntamenti (3)
Archivio redazionali (40)
Consigli Comunali (85)
Interpellanze (8)
Lettere al Sindaco (2)
Redazionale (63)
Terzi (23)

Ultimi commenti:
merito di questa fantastica amministrazione da voi appoggiata!!!! Complimen...
16/10/2019 @ 12:59:13
Di abomini
Il Bagliacca è pieno d'acqua e in parte inagibileIl Borella é pieno di debi...
10/10/2019 @ 06:25:26
Di I due asili...
Le anime belle son riuscite a portare al centro civico gli schiavi negri ar...
25/07/2019 @ 13:23:03
Di Plagiati dai media
Bianchi si è comportato male in consiglio comunale (non al bar) e non dovre...
08/06/2019 @ 22:45:37
Di in alternativa Paulon dimettiti tu..
Non capisco come mai non si sia ancora dimesso.....ma si puo' essere così a...
03/06/2019 @ 09:47:49
Di ottimo bianchi
Bianchi come assessore al bilancio non vale niente.. Ma questo si sapeva......
02/06/2019 @ 14:38:54
Di Avrà successo.. Dimissione.. Il minimo
Dopo quello che è successo, un passo indietro l'assessore Bianchi lo DEVE f...
28/05/2019 @ 14:40:20
Di la cacciata
Credo sia ora di staccare la spina a questa amministrazione
27/05/2019 @ 08:52:05
Di stop
Sorprende l'evidente enorme difficoltà degli amministratori locali a compor...
26/05/2019 @ 11:24:20
Di Maggio. Il mese del cucu'
BRAVE PERSONE NON FA RIMA CON BRAVO POLITICO
21/05/2019 @ 14:48:58
Di RIMEE
Paulon é una brava persona. L'ho votato però..Non capisco il suo percorso p...
19/05/2019 @ 16:07:32
Di Perché?
imbarazzante direi....
06/05/2019 @ 10:15:50
Di che imbarazzo
Sindaco che usa la responsabilità territoriale come sgabello per i suoi lib...
20/04/2019 @ 14:14:21
Di mobiliere
Mirko Paulon candidato alle europee con il partito +europa quello della bon...
20/04/2019 @ 10:45:01
Di Z
Maggioranza a pezzi.. Chi rimane?Qualcuno mi aggiorna?
30/03/2019 @ 10:17:45
Di Domanda?
Uno degli obbiettivi del gruppo di tavereriocittà era proprio la garanzia c...
28/02/2019 @ 11:24:57
Di ardua sentenza
ero alla riunione dei genitori ieri sera all'asilo. Ci è stato promesso che...
27/02/2019 @ 13:06:45
Di tutti in consiglio
SE L'ASILO BORELLA CHIUDE, IL SINDACO SI DEVE DIMETTERE. ALTRIMENTI SARA' F...
26/02/2019 @ 09:58:52
Di SINDACO DIMETTITI
Le responsabilità di questo sindaco e questa giunta sono enormi.Se L'Asilo ...
25/02/2019 @ 21:21:01
Di Editore deluso
asilo borella Rischio chiusura. Spero che il sindaco si dimetta
25/02/2019 @ 15:33:15
Di via sindaco
EffettivamenteUltimamente Non si vede niente...
23/02/2019 @ 19:54:21
Di Anonimo
assolutamente sì. Torna Rossella salvaci da questo pantano!!!
21/02/2019 @ 11:08:47
Di aiuto
rossella radice sindaco
05/02/2019 @ 16:09:42
Di i rosseliani
SILENZIO TOTALE DI INCAPACITA' AMMINISTRATIVA E PROGETTUALE. UN VERO FLOP Q...
13/11/2018 @ 08:48:49
Di FLOP
Ma esistete ancora?
09/11/2018 @ 10:51:55
Di Anonimo

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati



//

\\ : Articolo
ott31ven
LA NAVETTA NON PASSA PIÙ
Di Admin (del 31/10/2008 @ 15:30:45, in Terzi, linkato 3611 volte)
La Giunta decide per la sospensione del servizio di trasporto delle persone disabili e anziane

Tavernerio - La navetta Virgilio rimane ferma ai box, almeno sino alla prossima primavera. Riceve conferma dalla Giunta la protesta sollevata da alcuni utenti del servizio pubblico di trasporto, che vanamente hanno nell'ultimo mese atteso il passaggio del mezzo presso le fermate segnalate. Il pullmino introdotto sotto il governo di Fabio Rossini, per venire incontro alle esigenze di spostamento dei residenti non autosufficienti, soprattutto presso le frazioni, non passa più. La sospensione era sì programmata, ma solo per il periodo estivo, fino al 30 settembre. E senza comunicazioni ufficiali, in paese hanno cominciato a diffondersi delle perplessità, riprese anche dai commenti pubblicati sulla finestra di discussione del sito internet della minoranza «Taverneriocittà». Il sindaco Giovanni Rossini spiega le ragioni della scelta: «Ci siamo presi l'impegno di ricevere i cittadini interessati e illustrare loro le nuove scelte. A guidare le decisioni ci sono una serie di motivi», tra i quali lo «scarso utilizzo del mezzo da parte dei cittadini: in media non se ne contano più di cinque, che ne usufruiscono esclusivamente per andare a far la spesa nei centri commerciali. Considerati poi i costi, non possiamo permetterci che il minibus giri per il resto della giornata vuoto». Un altro argomento a sostegno della decisione riguarda la «necessità di ottimizzare l'impiego dei nostri dipendenti - continua il primo cittadino - In questo momento l'addetto alla guida serve al Comune per altre mansioni». Sull'opportunità di rilanciare una proposta attivata con i migliori propositi, il primo cittadino lascia aperta la porta a varie ipotesi: «Potremmo decidere di terminare l'esperienza, piuttosto che affidare la gestione ad altre realtà, come la Croce Rossa di Lipomo». Per le opposizioni, come riferisce Claudio Gatti (Le radici), sarebbe «opportuno continuare a garantire il servizio per i residenti non autosufficienti, magari con la formula della fermata a chiamata. Se invece gli investimenti non valgono la resa del servizio, mi sembra condivisibile l'indirizzo di abbandonare».

da Il Giornale di Erba - edizione del 25 ottobre 2008
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa Invia articolo Invia
 
# 1
fra un po' vedremo sparire anche lo scuolabus, visto il contenuto del bando pubblicato per l'affidamento del servizio. il soggetto aggudicatario dell'appalto per 80.000 l'anno deve pagare 3 autisti e un accompagnatore, il carburante, l'assicurazione dei mezzi e la manutenzione ordinaria. In più se i mezzi del Comune, per qualsiasi motivo, non dovessero funzionare, ha pure l'onere di fornire un mezzo sostitutivo a sue spese. Non so se avete visto in che condizioni si trova lo scuolabus piccolo... chi si presenterà alla gara dovrà pur avere un bel fegato per arrischiarsi a vincere!
Di  CO 575770  (inviato il 31/10/2008 @ 16:00:08)
# 2
CINQUE PASSEGGERI SU UN PULMINO DEL GENERE NON SEMBRANO POCHI, QUANTI POSTI A SEDERE CI SONO? E ALLORA COSA DOBBIAMO FARE NEGLI OSPEDALI DOVE VANNO IN POCHI A FARE, AD ESEMPIO, LA DIALISI?
Di  CINQUE  (inviato il 31/10/2008 @ 16:05:56)
# 3
tra Governare e Comandare passa una bella differenza....
Di  alcor  (inviato il 31/10/2008 @ 16:06:38)
# 4
i cinque signori del virgilio possono sempre accodarsi al piedibus che va a scuola, no?
Di  ultimo chilometro  (inviato il 31/10/2008 @ 16:13:26)
# 5
si passa dal concetto di servizio pubblico, dove il cittadino è sovrano, all'assurda logica del mercato, anche con gli anziani... occhio economisti della giunta che fra un po' ci siete anche voi fra gli anziani e i soldi investiti in banca oggi potrebbero non bastare più per campare
Di  il corrispondente della borsa di tokyo  (inviato il 31/10/2008 @ 16:16:36)
# 6
grazie a questo blog, come a molti altri, pur continuando a ricevere m..da in faccia, almeno qualche badilata possiamo restituirla al produttore
Di  citazione beppe  (inviato il 31/10/2008 @ 16:20:28)
# 7
SIAMO STATI AL CIMITERO, MA IL PARCHEGGIO è PER META' INAGIBILE E TRANSENNATO E PER META' FANGOSO. COMPLIMENTI A CHI HA PROGRAMMATO UNO SCAVO PROPRIO LI' LA SETTIMANA PRIMA DEL GIORNO DEI MORTI, CHE ANCHE QUEST'ANNO CADE IL 2 NOVEMBRE.
Di  HALLOWEEN  (inviato il 31/10/2008 @ 16:29:30)
# 8
gli scavi sono x loro, sono prossimi inquilini.
Di  viventi  (inviato il 31/10/2008 @ 16:56:05)
# 9
Per conoscere una verità, bastano anche pochi indizi, purché significativi..
Esaminiamo, per sintesi e non certo per mancanza di altri argomenti, agli indizi che emergono leggendo i commenti questo articolo.
Commento 1. Un bando di gara che non sta in piedi. L’importo messo a base di gara non copre i costi del servizio. Quindi: a) nessuno partecipa; b) chi accetta un compenso indecente darà un servizio altrettanto indecente. Risicando su tutto. Sulla sicurezza dei veicoli in primo luogo. Sulla pelle dei nostri figli.
Commenti 2, 3, 4, 5. I servizi sociali vengono valutati come se fossero servizi d’impresa. Si misurano sulla base della resa economica. Disabili ed anziani non possono pagare? Che stiamo a casa. Anzi, visto che sono un costo per la società, ammazziamoli (non saremmo i primi!).
Commento 7. Nel giorno di maggior afflusso al cimitero si programmano lavori che tolgono i posteggi. Su 365 giorni disponibili, facciamo i lavori il giorno dei Morti!
Gli indizi sono più che sufficienti per evidenziare una verità inconfutabile: abbiamo un’amministrazione di avidi, immorali, cinici e incapaci.
E ricordiamoci che quello che emerge è come la punta di un iceberg.
Una piccola parte di un tutto macroscopico.
Valutiamo queste poche porcate e pensiamo a quello che non si vede.
Di  la punta dell'iceberg  (inviato il 31/10/2008 @ 20:41:53)
# 10
Promessa elettorale di Giovanni Rossini: dobbiamo porci alla guida di Taverne rio.
Mantenuta (quasi) la promessa elettorale di Giovanni Rossini: abbiamo porci alla guida di Tavernerio.
Di  dobbiamo o abbiamo  (inviato il 31/10/2008 @ 20:49:36)
# 11
Commento 7.
Pensierino del sindaco.
Forse potevamo spaostare i lavori, ma forse potevano spostare la ricorrenza dei Morti.
Dobbiamo pensare a tutto solo noi?
Di  magari per la prossima volta  (inviato il 31/10/2008 @ 20:53:19)
# 12
«La navetta Virgilio rimane ferma ai box, almeno sino alla prossima primavera».
Dopo scomparirà completamente.
Di  un roseo futuro  (inviato il 31/10/2008 @ 21:00:32)
# 13
«La Giunta decide per la sospensione del servizio di trasporto delle persone disabili e anziane».
E nemmeno li avvisa.
Li lascia ad aspettare.
Chissà, magari qualcuno, logorato dell'attesa, muore e non rompe più i marroni con i suoi bisogni.

Di  la speranza della Giunta  (inviato il 31/10/2008 @ 21:09:31)
# 14
«E senza comunicazioni ufficiali, in paese hanno cominciato a diffondersi delle perplessità ...»
Perlessità su che?
Sul passaggio del pullmino o sul fatto che abbiamo degli amministratori cialtroni?
Nessuna perplessità.
Il pullmino non passerà più e gli amministratori sono dei cialtroni.
Di  certezze  (inviato il 31/10/2008 @ 21:53:49)
# 15
Dice il sindaco: «Ci siamo presi l'impegno di ricevere i cittadini interessati e illustrare loro le nuove scelte.»
E secondo il sindaco, come ci vanno in Comune anziani e disabili?
Con la navetta Virgilio che non c'è più?
O va lui a prenderli a casa im macchina?
Di  il pirla  (inviato il 31/10/2008 @ 22:16:43)
# 16
"che ne usufruiscono esclusivamente per andare a far la spesa nei centri commerciali". Suona come se questi anziani andassero a fare shopping sfrenato nei centri commerciali, e quindi possono benissimo starsene a casa e non rompere...... Non è che vanno più prosaicamente a fare la spesa di generi alimentari dove costano meno???? Ma chissenefraga, non è un problema mio sembrano dire i nostri amministratori.
Di  che pena  (inviato il 01/11/2008 @ 18:06:52)
# 17
MA IL SERVIZIO TRASPORTO ALL'OSPEDALE PER LE PERSONE GIA' ISCRITTE CON REGOLARE TESSERA FUNZIONA ANCORA?
(ALMENO PER ORA)?
Di  aaa  (inviato il 02/11/2008 @ 09:15:36)
# 18
anche io sono stato al cimitero e mi aspettavo di vedere i lavori dei nuovi colombari terminati, data l'esposizione effettuata lo scorso anno, con tanto di cantiere irregolarmente "aperto al pubblico" per mostrare i progressi. ho potuto constatare la sola chiusura con recizione del cantiere, ma mi ha dato l'impressione che questa sia stata realizzata più per nascondere lo stallo dei lavori che per ragioni di sicurezza.
Di  morto che parla  (inviato il 02/11/2008 @ 14:11:39)
# 19
Commento 18
La chiusura del cantiere nasconde lo stallo.
La chiusura della Giunta nasconde la stalla.
Di  recinti  (inviato il 03/11/2008 @ 10:39:41)
# 20
Dice il sindaco degli utenti di Virgilio, con un velato rimprovero: «ne usufruiscono esclusivamente per andare a far la spesa nei centri commerciali.»
Birbaccioni!
Dovevate farvi portare a vedere la lap-dance.
Allora sì che Virgilio sarebbe stato utile.
Di  utilità vera  (inviato il 03/11/2008 @ 14:42:02)
# 21
«Il pullmino introdotto sotto il governo di Fabio Rossini, per venire incontro alle esigenze di spostamento dei residenti non autosufficienti, soprattutto presso le frazioni, non passa più.»
Sotto il governo di Fabio Rossini funzionava Virgilio e funzionavano i servizi sociali.
Sotto il governo di Fabio Rossini funzionavano le società partecipate e producevano utili.
Sotto il governo di Fabio Rossini funzionava il Comune.
Sotto il governo di Fabio Rossini, però, si facevano i buchi.
Buchi che facevano chiudere il bilancio del Comune di avanzo e questo non solo sotto il governo di Fabio Rossini, ma sotto il governo del Commissario e ancora sotto il Governo di Giovanni Rossini.
Giovanni Rossini, il nuovo sindaco che non fa i buchi, ma che riuscirà a chiudere il bilancio in disavanzo, che sta chiudendo AB con enormi perdite, che sta utilizzando al peggio la Divisione servizi di Service 24, che sta eliminando, uno dopo l’altro, i servizi sociali.
Tranne quelli erogati a suoi amici.
Un bel successo!
Di  progressione esaltante  (inviato il 03/11/2008 @ 18:08:46)
# 22
«A guidare le decisioni ci sono una serie di motivi», tra i quali lo «scarso utilizzo del mezzo da parte dei cittadini: in media non se ne contano più di cinque».
Oh BambaRas, sembra che ti dispiaccia che le richieste sono poche!
Ma proprio perché sono poche è più facile e poco oneroso soddisfarle tutte.
Se il servizio, così come è strutturato, non è economico, cambia formula, ma non eliminarlo.
Oh P…rla.
Di  il p...rla  (inviato il 03/11/2008 @ 18:36:05)
# 23
«A guidare le decisioni ci sono una serie di motivi».
Non regge alla logica.
Non regge alla grammatica.
“A guidare le decisioni c’è una serie di motivi”.
Una serie: singolare, non plurale.
Analfabeta!!!
Di  ignoranza grassa  (inviato il 03/11/2008 @ 18:39:04)
# 24
Il sindaco sgrammaticato Giovanni Rossini, preso dall’enfasi, pluralizza «la serie di motivi» per cui è stato eliminato il servizio Virgilio per anziani e disabili, forse per sottolineare che i motivi sono “tanti”.
Grammatica a piacere.
Poi elenca i motivi.
Sono solo due ed entrambi fasulli.
Come primo motivo dice che il servizio è usato da pochi e solo per andare al supermercato.
Emerita s*****ata, visto che i servizi per anziani e per disabili non si misurano sulla base del numero e della tipologia dei bisogni.
Se anziani e disabili sono pochi e se il loro bisogno è andare soltanto al supermercato, meglio.
Anzi se i bisogni sono pochi e così semplici è più facile ed economico soddisfarli.
Secondo ed ultimo motivo la «necessità di ottimizzare l'impiego dei nostri dipendenti».
Emerita s*****a a anche questa.
Sono forse i pochi anziani e disabili e mettere in crisi l’ottimizzazione dell’impiego dei dipendenti?
Sindaco abietto, guardati allo specchio.
I problemi del Comune e della non ottimizzazione dei dipendenti non sono causati da anziani e disabili, ma dalla tua incapacità, cui fa corona quella dei tuoi accoliti di Giunta e Consiglio, di amministrare un Comune.
Di  sindaco abietto  (inviato il 05/11/2008 @ 12:35:26)
# 25
fallisce Angelo Borella SpA e tolgono i servizi a Service 24 SpA, tutto in poco più di due anni. nei prossimi due questi signori riescono a fare fallire anche il Comune.
l'america cambia, qui non si riesce a cambiare una virgola

Di  por italia  (inviato il 05/11/2008 @ 15:16:30)
# 26
ma in service cos'é successo?
Di  ?  (inviato il 05/11/2008 @ 17:53:05)
# 27
Commento 24.
Paramotivazioni di un parasindaco paraculo.
Di  para ...  (inviato il 05/11/2008 @ 18:46:05)
# 28
Hanno eliminato Virgilio.
E con Virgilio rispondiamo:
"Fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa."
Di  i merdaioli di Tavernerio  (inviato il 05/11/2008 @ 20:58:45)
# 29
commento #25 : non è vero che qui non si riesce a cambiare una virgola. Si cambia anche troppo: in peggio.
Di  mai fine al peggio  (inviato il 06/11/2008 @ 12:42:11)
# 30
«Sull'opportunità di rilanciare una proposta attivata con i migliori propositi, il primo cittadino lascia aperta la porta a varie ipotesi»
Oh sindaco sozzo, prima lasci anziani e disabili nella m…rda, senza nemmeno avvisarli, da vero cafone, poi lasci la porta aperta a varie ipotesi.
Un sindaco civile con un minimo di dignità, prima avrebbe deciso una diversa soluzione, poi avrebbe modificato il servizio.
Di  la scrofa  (inviato il 08/11/2008 @ 12:00:16)
# 31
Un consiglio per il sindaco.
Non lasciare mai la porta aperta.
Qualunque cosa tu faccia, falla a porta chiusa.
Poi ricordati di tirare l'acqua.
Di  in luogo di decenza  (inviato il 08/11/2008 @ 12:40:04)
# 32
«Senza comunicazioni ufficiali» si sospende il servizio per anziani e disabili.
Per un solo momento diamo per buone le motivazioni di tipo economico addotte dal sindaco per la cessazione del servizio.
Ma una comunicazione agli utenti non sarebbe costata nulla.
Qui non ci sono motivazioni che tengono: il sindaco è un burino.
Di  il burino  (inviato il 08/11/2008 @ 17:01:50)
# 33
Il servizio Virgilio per anziani e disabili si elimina perché costa troppo.
Ci sono altre priorità per il nostro sindaco.
Vediamone una.
La Provincia, 22 gennaio 2008.
Tavernerio. Sessantamila euro del Comune per il restauro della struttura in rovina. Il vecchio lavatoio di Ponzate torna in vita.
«Il lavatoio di Ponzate - afferma il sindaco Giovanni Rossini - rappresenta una memoria storica della frazione, che sicuramente vale la pena di tutelare. Intendiamo infatti mantenere viva la tradizione della frazione, che in quella struttura aveva uno dei suoi punti d'aggregazione più importanti».
Si consolino quindi gli anziani e i disabili.
Non avranno più nessuno che li porta al supermercato, ma potranno lavare i panni al lavatoio a piacimento.
Cosa utilissima, soprattutto per i disabili.
Di  aggregazione al lavatoio  (inviato il 09/11/2008 @ 12:02:47)
# 34
Dice il sindaco al Giornale di Erba del 25 ottobre 2008 «scarso utilizzo del mezzo da parte dei cittadini: in media non se ne contano più di cinque, che ne usufruiscono esclusivamente per andare a far la spesa nei centri commerciali. Considerati poi i costi, non possiamo permetterci che il minibus giri per il resto della giornata vuoto».
Dice il sindaco alla Provincia del 22 gennaio 2008 «Sessantamila euro del Comune per il restauro della struttura in rovina. Il vecchio lavatoio di Ponzate torna in vita.»
Dice la logica: se gli utenti del servizio Virgilio sono pochi, soddisfa i loro bisogni su chiamata: «non più di cinque».
Dice la ragione: quante chiamate potremmo soddisfare con i sessantamila euro destinati al lavatoio?
Di  esercizio di artimetica  (inviato il 09/11/2008 @ 13:44:15)
# 35
Caro amico del commento 34, tu non hai capito una cosa.
Dice la logica del sindaco: se cinque persone necessitano di Virgilio, sono cinque voti.
Irrilevanti.
Se invece l'intera frazione di Ponzate vota per me, allora ...
Di  logica elettorale  (inviato il 09/11/2008 @ 14:48:56)
# 36
Atti del sindaco a confronto.
Il servizio Virgilio, per anziani e disabili, costa troppo: via.
Si risparmia qualche migliaio di euro.
AB non ha più ragione d’essere come da promessa elettorale premiata dai voti dei cittadini.
Secondo logica, AB non serve: via.
Ma AB fa troppo comodo al sindaco per i suoi favoritismi.
Poi serve per pagare i due cuginetti e i tre collettori di voti.
E resta in vita per quasi tre anni perdendo due milioni di euro.
Finalmente il sindaco decide.
Il 3 luglio 2008 annuncia in Consiglio comunale la liquidazione di AB.
Dopo più di quattro mesi del liquidatore nemmeno l’ombra.
AB continua a perdere circa 200.000 euro al mese.
Quanti anziani potremmo assistere con 2.500.000,00 euro buttati al vento?
Come la mettiamo sindaco?
Di  il turpe  (inviato il 09/11/2008 @ 16:38:18)
# 37
Sindaco, ma che vergogna!
Di  sfiduciata  (inviato il 09/11/2008 @ 19:37:07)
# 38
Anche voi con i problemi di aritmetica!!! Il sindaco finto ha sempre contato una ad una le banconote, magari con l'aiuto della macchinetta: cosa ne sa del liquidatore, di perdite,soldi buttati, risparmio, avanzo e disavanzo?
Di  Al po minga savè tut coos  (inviato il 09/11/2008 @ 23:05:25)
# 39
E' abituato a contare.
Con i piedi.
Di  ognuno fa quello che può  (inviato il 10/11/2008 @ 20:46:05)
# 40
Domani è la festa di San Martino, il santo che ha dato il suo mantello a chi ne aveva più bisogno di lui.
Al contrario del sindaco, il cifolo che ha tolto Virgilio a chi ne aveva bisogno.
Di  vergogna!  (inviato il 10/11/2008 @ 20:49:34)
# 41
Domani gli amministratori di Tavernerio dovrebbero starsene nascosti in casa.
Altro che generosità di San Martino!
Di  gli spilorci  (inviato il 10/11/2008 @ 21:17:28)
# 42
San Martino, la generosità di chi dà.
Sindaco Merdino, la grettezza di chi toglie.
Di  chi dà e chi toglie  (inviato il 11/11/2008 @ 09:04:38)
# 43
Anziani e disabili, attenzione!
Se passa San Martino, vi dà il suo mantello, ma se passa il sindaco su Virgilio vi sbatte in faccia lo sportello.
Di  due modi, due figure  (inviato il 11/11/2008 @ 11:34:29)
# 44
Se passa invece Di Gregorio vi dice: «Per prima cosa il servizio di trasporto anziani e disabili non è obbligatorio».
Quindi ...
Di  Merdorio  (inviato il 11/11/2008 @ 19:03:47)
# 45
Certo.
Come per San Martino.
Anche per lui non ci sarebbe stato nessun obbligo di cedere il proprio mantello.
Però ...
Di  la differenza  (inviato il 11/11/2008 @ 20:39:14)
# 46
Oppure, tenendo conto che San Martino, all’epoca del mantello, era un soldato romano, avrebbe potuto dire: caro amico, io vorrei darti il mantello, ma sai, è di proprietà dell’Impero, mi dispiace, vorrei, ma non posso.
Invece…
Di  la differenza2  (inviato il 12/11/2008 @ 09:44:52)
# 47
La gara per l'affidamento del servizio scuolabus è andata buca! Un solo partecipante, ma è stato squalificato. Il verbale è sul sito del Comune nella sezione bandi e gare! leggere per credere!
Di  il diavolo fa le pentole ma non i coperchi  (inviato il 12/11/2008 @ 15:30:21)
# 48
ho letto il verbale,mi chiedo ma sono normali, o ci sanno fare!
Di  bus  (inviato il 12/11/2008 @ 16:12:22)
# 49
Leggiamo il verbale della seduta di gara per “servizio di trasporto alunni”.
Un solo partecipante (omettiamo il nome, per carità cristiana, ma chi vuole può leggersi il verbale integrale sul sito del Comune).
L’unico partecipante viene escluso dalla gara per i seguenti motivi:
1) non ha presentato le referenze bancarie richieste;
2) non è in possesso del fatturato mino richiesto per poter partecipare alla gara;
3) non è in possesso dei requisiti tecnici necessari per svolgere il servizio;
4) non ha corredato l’offerta con la cauzione necessaria;
5) non ha rispettato quanto richiesto per il plico contenete l’offerta.
E’ colpa del concorrente?
Poniamoci la domanda, poi leggiamo il commento successivo.
Di  storia in 3 puntate. N. 1  (inviato il 12/11/2008 @ 20:51:57)
# 50
Perché alla gara per il “servizio di trasporto alunni” partecipa un solo concorrente che, caso più unico che raro, riesce a farsi escludere dalla gara per ben 5 motivi su 5 richieste (non ne ha azzeccata nemmeno una per isbaglio!!!).
E’ colpa del concorrente?
No.
Il concorrente ce l’ha messa tutta.
Ha dato quello che poteva dare.
Poniamo ci allora un’altra domanda: perché nessun’azienda “capace” si è presentata?
Leggiamo il commento successivo.
Di  stria in 3 puntate. N. 2  (inviato il 12/11/2008 @ 20:52:54)
# 51
Il Comune di Tavernerio utilizzava la propria Società Service 24 per effettuare il servizio.
Pagava quindi il puro costo del servizio, senza ricariche per utili aziendali, costi commerciali, ecc.
Pagava quindi il minor costo possibile per avere un servizio decente.
Porre in bando di gara un importo inferiore a quello corrisposto a Service 24, nel penoso e demenziale tentativo di “risparmiare” poteva ottenere solo due risultati:
1) non avere concorrente (quello che ci ha provato “l’è un por nanin”, non un concorrente);
2) far partecipare aziende “filibustiere”.
Per la sicurezza dei nostri ragazzi, meno male che è andata così.
Per la decenza del Comune occorre fare una nuova ordinanza, sempre sulle cacche, ma non dei cani.
Di  Storia in 3 puntate. N. 3  (inviato il 12/11/2008 @ 20:53:35)
# 52
Per fortuna che nessuno si è aggiudicato la gara.
Se qualcuno avesse vinto, avrebbe messo a repentaglio la sicurezza dei nostri bambini!
In compenso abbiamo buttato soldi dalla finestra.
Per fare la gara, le pubblicazioni, le comunicazioni.
Infine per la commissione di gara.
Tre persone che hanno buttato il loro tempo, pagato dal contribuente, per muovere carta straccia.
Ma forse è colpa della precedente amministrazione!
Di  carta straccia, denari al vento  (inviato il 12/11/2008 @ 21:12:25)
# 53
SCANDALO MENSE
puntualmente si è verificato a livello nazionale quello che nel blog si dice da tempo.
questo sindaco ha scelto di eliminare la mensa,
ha eliminato i fornitori di tavernerio
(meno sicurezza, meno lavoro per il paese)
toglie la school card così garantisce i mangiatori a sbaffo
e chi ci rimette sono i nostri bimbi!
ma questo è ...giovanni rossini!
Di  dejà vu  (inviato il 13/11/2008 @ 09:51:02)
# 54
senti "storia a puntate" a mio avviso l'assurdo non è che imprese "serie" non partecipano a bandi (teniamo presente che il bando "tanto a sp*****amento" è stato pubblicato a livello nazionale)formulati in modo insulso e con la pretesa che tutti coloro che lo leggono sono dei cretini parentati, io direi che fin tanto che i bandi li redicgerà l'ufficio che ha redatto questo possiamo dormira tra dieci guanciali in puima d'oca, che nessuno "sano di mente" si prenderà la briga di "suicidarsi " a partecipare per un'eventule aggiudicazione, perchè i bandi così gestiti sono null'altro che dei cappi a nodo scorsoio pronti per accalappiare qualche sprovveduto o disperato o addirittura qualche avventuriero
Di  badi per allocchi  (inviato il 13/11/2008 @ 14:17:15)
# 55
54# non oso pensare che vi siano altri bandi in gestazione se così fosse ,l'è propri roba cha fà trà-sù,
Di  stomachevole  (inviato il 13/11/2008 @ 14:19:59)
# 56
Caro "stomachevole" non ci sono molti bandi in gestazione perché l'amministrazione non fa nulla.
Ma stai tranquillo che il livello qualitativo del Comune è quello che abbiamo visto.
Non sperare di meglio.
Di  speranza vana  (inviato il 20/11/2008 @ 19:00:11)
# 57
La navetta per anziani e disabili non passa più, la ristorazione scolastica peggiora, l’Assessore Domenico Di Gregorio si dimette perché non viene posta la giusta attenzione alla scuola.
Si risparmia sugli anziani, sui disabili, sulla scuola.
Lo squallido pensiero del nostro sindaco BambaRas?
Io credo di no.
Se ci pensiamo bene, risparmiare sugli anziani, sui disabili sulla scuola è il programma del governo nazionale, non di quello locale.
Di  così fan tutti  (inviato il 21/11/2008 @ 13:03:33)
# 58
A Tavernello si risparmia sulle fasce deboli: anziani, disabili, scuola.
Poi si buttano milioni di euro in AB non sapendo far funzionare la Società.
Che continua a perdere, ma che non si è nemmeno capaci di chiudere celermente.
Che vergogna!
Di  sotto il livello della decenza  (inviato il 22/11/2008 @ 12:37:10)
# 59
Ma cosa faranno del pulmino Vergilio? Lo chiudono in rimessa in attesa di tempi migliori? Lo vendono? Lo trasferiscono ad altro servizio, magari remunerativo? Oppure non lo sanno nemmeno loro?
Di  Virgilio nel limbo  (inviato il 22/11/2008 @ 14:33:28)
# 60
Commento 59.
Stanno studiando come farlo rendere.
C’è allo studio una trasformazione del pulmino in alcova con, al posto dell’autista, una graziosa fanciulla dai facili costumi e dalle alte tariffe.
Altro che cinque o sei anziani che lo usavano per andare al supermercato!
Di  così rende di più  (inviato il 23/11/2008 @ 17:58:25)
# 61
dunque, il giorno fissato per la gara di appalto del servizio scuolabus è passato da quasi una settimana. nessuna notizia di aggiudicazione sul sito del comune, perciò nessuno si è aggiudicato il servizio nemmeno stavolta. si deduce.
Di  l'osservatore dei trasporti  (inviato il 17/12/2008 @ 19:03:33)
# 62
hanno vergogna a dirlo? a scriverlo? ma è la pubblica amministrazione questa o il pubblico ludibrio?
Di  rossi per la vergogna, non per la bandiera  (inviato il 17/12/2008 @ 19:05:27)
# 63
certo pubblicare nuovamente lo stesso bando, dopo una prima asta deserta, non è stata una mossa strategica
Di  bus  (inviato il 17/12/2008 @ 19:14:51)
# 64
abbiamo controllato all'albo pretorio, il verbale della gara dei pulmini c'è, ma si legge solo la prima pagina e non si capisce come sia andata a finire. probabilmente hanno qualcosa da nascondere, perchè tutti gli altri verbali sul sito del comune ci sono e questo no!
Di  bus bus  (inviato il 17/12/2008 @ 22:06:30)
# 65
hey, ma c'è un bando nuovo sui pulmini! è sul sito del comune, andate a vedere. Si tratta di una procedura negoziata, che vuol dire su invito. Quindi che la seconda asta sia andata deserta è una certezza. Comunque non si capisce perchè nasconderlo
Di  bus  (inviato il 17/12/2008 @ 22:12:45)
# 66
Testo della normativa: "Le «procedure negoziate» sono le procedure in cui le stazioni appaltanti consultano gli operatori economici da loro scelti e negoziano con uno o più di essi le condizioni dell'appalto."
Di  BUS  (inviato il 17/12/2008 @ 22:14:12)
# 67
Domanda: per fare una procedura negoziata è necessario che qualche bando pubblico sia andato a vuoto? Oppure si sarebbe potuto fare fin dall'inizio?
Di  procedure  (inviato il 18/12/2008 @ 17:36:11)

Inserisci un commento









 

Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo


Ultime notizie


22/11/2019 @ 11:44:46
script eseguito in 265 ms

info@taverneriocitta.it

 

 Taverneriocittà © Copyright 2003 - 2019 Tutti i diritti riservati. powered by dBlog CMS ® Open Source